Operazione DELPHIS 2015

Comunicato stampa 12 luglio 2015

English       Français       العربيdepliant delphis 2015 abb3

UNA GRANDE FESTA DEL MARE PER CONOSCERE E PROTEGGERE LE BALENE E I DELFINI DEL MEDITERRANEO

l’operazione DELPHIS è una manifestazione nautica internazionale unica al mondo per originalità e valenza scientifica.

Dal 1996, ogni anno, nel mese di luglio, l’operazione Delphis è l’appuntamento da non mancare per tutti i navigatori naturalisti.


lpatrocini delphis

Collaborazioni: Lega Navale Italiana, Federazione Italiana Vela, Guardia Costiera, Progetto Delfini Metropolitani, UCINA, Rimmo, Fispmed Rete Mediterranea. Patrocini: Parlamento Europeo, Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero degli Affari Esteri, Camera dei Deputati, Regione Toscana,  Regione Liguria,  Regione Siciliana, Regione Campania, Regione Veneto, Città di Venezia, Comune di Genova, Presidenza Nazionale della Lega Navale Italiana.


LUOGO DELLA MANIFESTAZIONE

“Santuario per i cetacei” e tutti i mari afferenti le coste italiane.

DATA DELLA MANIFESTAZIONE

Domenica 12 Luglio 2015 (in caso di maltempo sarà rinviata a Domenica 19 Luglio 2015)

L’iscrizione è gratuita

I risultati della manifestazione durante il Salone Nautico Internazionale di Genova.


CONTESTO

Il mar Mediterraneo ospita una delle più forti concentrazioni di cetacei al mondo. 
Balene, stenelle, tursiopi e delfini comuni ed inoltre grampi, capodogli, zifi e globicefali. 
 La salute di questi animali è però minata dagli impatti negativi diretti o indiretti delle attività umane.


 L’OPERAZIONE DELPHIS

Dal 1996, l’operazione Delphis è la piu’grande manifestazione internazionale di diportisti, per proteggere le balene e i delfini in Mediterraneo; Anche quest’anno, Delphis 2015 si propone di realizzare una nuova grande “foto istantanea panoramica” della superficie del mare, partendo da un grande numero di punti di osservazione simultanei, distribuiti lungo le coste italiane e di molti paesi del Mediterraneo, al fine di ottenere una valutazione oggettiva del “numero minimo” delle specie di cetacei presenti al largo delle nostre coste.

OBIETTIVI DELPHIS 2015 (18 a Edizione)

1)  Creare una festa del mare intorno a questa manifestazione: è importante fondare l’azione ecologica sull’entusiasmo costruttivo di chi si sente coinvolto. 2) 

 Realizzare una nuova grande foto panoramica istantanea dei mari dell nostre coste, mettendo in evidenza le qualità ancora intatte del mare e la presenza di balene e delfini. 3) Sensibilizzare il grande pubblico dei diportisti e degli appassionati del mare, le istituzioni ed i decisori politici, sull’importanza di conoscere e proteggere questo nostro grande patrimonio comune di bellezza e di vita. 4) Promuovere lo spirito marinaro e il rispetto per l’ambiente. La partecipazione all’operazione Dlphis è gratuita ed è aperta ad ogni tipo di imbarcazione in regola con l’assicurazione, le dotazioni di sicurezza e dotate di apparato radio VHF e di GPS.

LA MISSIONE IN MARE DEGLI EQUIPAGGI

A bordo delle loro imbarcazioni, posizionate su coordinate di mare prestabilite e giustamente distribuite, i partecipanti all’operazione Delphis diventano ausiliari della scienza effettuando simultaneamente le osservazioni della superficie del mare. A ogni imbarcazione è affidata una zona di osservazione dal quale gli equipaggi potranno osservare, identificare e contare i Cetacei, le tartarughe marine, le Meduse e l’inquinamento visibile. L’insieme delle informazioni raccolte permette d’ottenere una valutazione dello stato dell’ambiente e della sua evoluzione nel corso degli anni.

LA FORMAZIONE DELPHIS

Ad ogni equipaggio delle imbarcazioni partecipanti, viene fornito gratuitamente il manuale per osservare e identificare I cetacei con le regole per non disturbare questi animali nel loro ambiente naturale, il regolamento, le istruzioni e il programma delle osservazioni visive;

LO SPIRITO DELL’OPERAZIONE DELPHIS


L‘operazione Delphis è una grande festa del mare! La manifestazione si fonda sull’entusiasmo costruttivo di chi si sente coinvolto, e non sulla ricerca dei presunti responsabili del degrado del mare. Partecipare all’operazione Delphis significa “andare per il mare” nel suo senso più pieno: muoversi per attraversarlo, ma anche per conoscerlo e proteggerlo, per essere al suo servizio. L’operazione Delphis è anche un’occasione di crescita culturale per chi naviga: lo spirito marinaro è messo al servizio non soltanto dei cetacei, ma di tutto l’ambiente marino, per imparare a viverci in armonia. Il mare deve essere visto come un luogo che unisce tutti coloro che vivono lungo le sue coste, e non come una discarica pubblica.  Sotto la superficie, il mare nasconde i suoi tesori, i delfini, le balene e altre meravigliose creature che devono essere meglio conosciute e protette perché costituiscono una risorsa di grande valore economico e culturale, un vero patrimonio di tutti, come le opere d’arte, la storia e le tradizioni, il mare costituisce la nostra identità.


Operazione DELPHIS 1997/2014 – RISULTATI OTTENUTI

SENSIBILIZZAZIONE Dal 1996 l’operazione Delphis riunisce  ogni anno un numero sempre crescente di navigatori naturalisti alla giornata festa del mare e di azione ecologica.  Una nuova generazione di diportisti guarda il mare con gli occhi del naturalista! VALORIZZAZIONE La manifestazione valorizza il mare afferente le coste del Mediterraneo, mettendo in evidenza le ricchezze di vita presente e creando vantaggi per l’economia del turismo. CONOSCENZA L’operazione Delphis realizza ogni anno una foto panoramica istantanea della superficie del mare, utile per la comunità scientifica che non potrebbe mai coprire la stessa superficie con le barche da ricerca.


Iscriviti all’operazione Delphis 2015


La tutela dell’ambiente è soprattutto questione di entusiasmo!


Preapara la tua missione in mare